Crea sito

Adrenalina, il piacere della lettura

Un buon romanzo horror o d’azione come nasce e quali sono gli spunti migliori per trovare l’idea giusta che possa incollare un lettore alle pagine di un manoscritto?

Giancarlo Ibba una volta ha detto:

“Sono i piccoli particolari, che hai sotto gli occhi tutti i giorni, che possono portare all’orrore”. E in questa sua frase il nostro autore esprime un concetto fondamentale: l’orrore ci circonda e si annida anche in quelle situazioni, del tutto innocenti, che possono condurre verso un baratro senza fine.

La paura, nonostante tutto, ci attira, ci spinge a osare, a provare nuovi percorsi e a superare i nostri limiti, tentando di padroneggiare un istinto atavico che, da sempre, tende a condurci verso sentieri più sicuri e meno pericolosi. Ma se non osassimo, non provassimo o non tentassimo, alcune mete, che possono sembrare irraggiungibili, rimarrebbero sogni irrealizzati e la nostra frustrazione, forse, supererebbe di gran lunga il timore.

Sapete qual è la paura che dà piacere? È quella che deriva dalla lettura di un libro o dalla visione di un film che sappia creare tensione, che ci faccia sentire attratti e respinti al tempo stesso, mentre l’attesa aumenta e desideriamo arrivare al punto focale della storia.
Intanto, ce ne stiamo ben tranquilli e sicuri in poltrona, perché quell’arma letale, la follia di quell’assassino, il pericolo in agguato nel buio non sono per noi.
Però, è forte la voglia di provare in tutte le sue fasi il meccanismo della paura e dell’orrore.
Come mai, dal momento che viviamo in un mondo dove l’orrore è già tanto presente?

Ecco la risposta di Stephen King, in Danze macabre:

«La risposta sembra essere che costruiamo orrori per aiutare a convivere con gli orrori del reale. Con l’inventiva senza fine dell’umanità, afferriamo gli elementi che sono distruttivi e capaci di creare divisione e cerchiamo di trasformarli in strumenti, perché alla fine si autodistruggano, per così dire. Il termine catarsi è vecchio quanto le tragedie greche, ed è stato usato troppo disinvoltamente da certi professionisti del mio campo per giustificare i loro valori, ma adesso ci serve. Il sogno dell’orrore è uno sfogo e una trafittura…»

Se volete provare il piacere e la catarsi della paura, questa settimana, dal 28/09 al 2/10, vi proponiamo in promozione a 1,99 € tutti i titoli della nostra collana “Adrenalina” su Amazon, su Kobo  e su tutti i webstore. Ecco i titoli:

Alessandro Cirillo: Attacco allo Stivale; Nessuna scelta, Trame oscure, Schiavi della vendetta, L’oro di Gorgona
Alessandro Cirillo e Giancarlo Ibba: Angelus di sangue
Valeria De Cubellis: Un salto in paradiso
Andrea De Magistris: Antarctica Observer
Giancarlo Ibba: La vendetta è un gusto, L’alba del sacrificio, C’era una volta in Sardegna
Stefano Pavesio, Il cuore sbagliato
Irma Panova Maino, La resa degli innocenti
Luca Ranieri, Dietro una porta chiusa
Irene Rossi, L’intruso
Filippo Semplici, Senza paura
Claudio Sperlonga, Effetto domino

E se avete qualche dubbio su quale libro affrontare, per iniziare a provare dei brividi, molti dei titoli proposti potrete trovarli (nella versione ridotta ma gratuita) nella sezione Free Ebook del nostro blog.

Related Articles

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 × cinque =

*

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Il materiale pubblicato è copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

  • Privacy e Cookie policy

    Privacy Policy
  • Informazioni

    Edizioni Esordienti E-book di Piera Rossotti
    Strada Vivero, 15
    10024 Moncalieri - Torino

    [email protected]
    P.E.C. [email protected]

    011-6472110 - ore ufficio

    Partita IVA 10585010019
    Cod. Fisc. RSSPRI51R68L445X
    REA TO-1145737