Crea sito

firmaPresentazione di L’aria non può parlare di Gaetano Manna

Venerdì, 18 novembre 2016, alla Libreria “Il cammello” di Nichelino (TO), è stato presentato il romanzo di Gaetano Manna L’aria non può parlare (EEE, 2016)

Venerdì abbiamo assistito a una di quelle presentazioni che vorremmo vedere più spesso in libreria. Intanto il luogo: una saletta – gremita – in una libreria centrale, una libreria unica nel suo genere, perché indipendente e gestita da una cinquantina di volontari (trovate la pagina su FB), un pubblico interessato e partecipe.

Introdotto da Aura Rosati e da Ornella Zanirato, l’Autore ha dialogato con l’editore Piera Rossotti e con il pubblico, mentre la dott.ssa Cecilia Ventìgeno ha letteralmente “interpretato” alcuni brani dell’opera, con la sua bravura di docente di lettura ad alta voce, capace di far davvero risaltare l’eccellente scrittura di una storia lunga e complessa che si può leggere su piani diversi.presentaz

“Il punto di partenza per ideare il protagonista” ci racconta Gaetano Manna, che di mestiere fa lo psicologo e si occupa di tossicodipendenze, “è stata la storia di un uomo che è stato spinto all’omicidio dall’esasperazione, non perché fosse un criminale, e che ha passato 52 anni di vita in un OPG, un manicomio criminale, eppure è riuscito a conservare la sua lucidità e la sua dignità”.

Il protagonista del romanzo, Antonio, nato da una famiglia della buona borghesia messinese nel 1901, finisce infatti in un manicomio criminale per un involontario omicidio, che i suoi nemici sfruttano come pretesto per farlo rinchiudere: siamo negli anni in cui il fascismo prende piede in Sicilia, e il protagonista rimarrà nella struttura-lager fino al 1982, anno in cui comincia il romanzo, quando Roberto, un nipote di Antonio che vive a Torino e che fino ad allora aveva ignorato l’esistenza dello zio, parte per la Sicilia per andare a ritrovare il suo congiunto e lo porta a casa sua. Qui, dopo un primo, difficile periodo di adattamento, lo zio inizierà a narrare la sua storia, e la sua presenza arricchirà notevolmente la famiglia ospite, contribuendo a sanare incomprensioni e attriti. E ci sarà anche una felice conclusione per Antonio… ma anche una bellissima e buonissima conclusione per tutti i presenti: una torta preparata da Eleonora Manna appositamente per la presentazione del papà!torta

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato ebook
  • Dimensioni file: 2331 KB
  • Lunghezza stampa: 589
  • Editore: Edizioni Esordienti E-book (26 gennaio 2016)
  • Venduto da: Amazon – Kobo
  • Lingua: Italiano
  • ISBN: 978-88-6690-288-1

Related Articles

One Comment

  1. Andrea Leonelli 22 novembre 2016 18:33

    Peccato non aver potuto esserci… e non solo per la torta!

    Reply

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciannove − uno =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Il materiale pubblicato è copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

  • Copyright

    Il materiale fotografico, loghi e quant’altro utilizzato all'interno del blog è stato reperito da fonti pubbliche, oppure è stato reso disponibile da terzi.
    Qualora per errore siano presenti immagini o contenuti protetti da copyright, si invita gli interessati a darne immediata comunicazione in modo da procedere alla rimozione tempestiva.

  • Privacy e Cookie policy

    Privacy Policy
  • Informazioni

    Edizioni Esordienti E-book di Piera Rossotti
    Strada Vivero, 15
    10024 Moncalieri - Torino

    [email protected]
    P.E.C. [email protected]

    011-6472110 - ore ufficio

    Partita IVA 10585010019
    Cod. Fisc. RSSPRI51R68L445X
    REA TO-1145737