Crea sito

Chiara Curione apre l’edizione 2015 della rassegna letteraria “I Giorni della mimosa” con Il tramonto delle aquile.

11034399_706801306099332_6017233522759980887_o

Martedì 3 marzo 2015, alle ore 19.00 sarà Chiara Curione ad aprire la quarta edizione della rassegna letteraria tutta al femminile “I Giorni della Mimosa”. La scrittrice di romanzi per ragazzi e di romanzi storici e di ambientazione pugliese, presenterà presso il Circolo Pivot il romanzo “Il tramonto delle aquile”, pubblicato dalla EEE editrice e imperniato sulla triste vicenda di Manfredi di Svevia, un personaggio misconosciuto della storia medievale e della nostra regione. Anche questa quarta edizione de “I Giorni della mimosa”, omaggio alle donne scrittrici e protagoniste della letteratura, è organizzata dal Circolo Pivot e Fuoriluogo col patrocinio dell’Amministrazione comunale e il sostegno dell’Associazione Pugliese degli editori e nasce da un’idea della Libreria Piepoli e dalla Ebm di Eugenio Bernardi. Durante ognuna delle quattro serate della rassegna non mancherà anche un momento di sensibilizzazione sul tema, a cura dell’Aido presieduta dal dottor Giuseppe Carrieri.

Come di consueto, sarà assegnato al termine della rassegna il premio Donna e cultura 2015, ad una donna castellanese che si è distinta per particolari meriti e che sarà individuata tra le associazioni Maria Cristina di Savoia, Cultura in tandem, Filodrammatica Clori, Cittattiva, Iopinodj, Incontrada, Agica, Opificio delle idee e Amici Nostri (tutto l’articolo è disponibile QUI).

Pagina dell’evento su Facebook.

Trama:

Manfredi di Svevia, ultimo sovrano svevo del regno di Sicilia, racconta in prima persona le complesse e drammatiche vicende di cui fu protagonista, fino alla battaglia di Benevento, in cui perse la vita nel 1266, sconfitto da Carlo d’Angiò. Romanzo scorrevole, di buona scrittura, è adatto anche ad un pubblico giovane, ed ha il merito di avvicinare il lettore alla storia di un periodo complesso e travagliato, in cui il papato lotta per essere protagonista di primo piano, ed usa tutti gli strumenti, compreso quello della scomunica e il sostegno al partito guelfo, per tentare di avere ragione dei suoi avversari del partito ghibellino, di cui Manfredi è il capo riconosciuto. La documentazione attenta e accurata permette inoltre al lettore di immergersi nella vita quotidiana dell’epoca, ricostruita vividamente attraverso un’ambientazione convincente e di comprendere la mentalità medievale, le credenze, le abitudini, di un’epoca in cui affondano le radici del mondo moderno.

Link per l’acquisto: AmazonKobo

Related Articles

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 × 2 =

*

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Il materiale pubblicato è copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

  • Privacy e Cookie policy

    Privacy Policy
  • Informazioni

    Edizioni Esordienti E-book di Piera Rossotti
    Strada Vivero, 15
    10024 Moncalieri - Torino

    [email protected]
    P.E.C. [email protected]

    011-6472110 - ore ufficio

    Partita IVA 10585010019
    Cod. Fisc. RSSPRI51R68L445X
    REA TO-1145737