Swatch

Valutato 5.00 su 5 su base di 1 recensioni
(1 recensione del cliente)

4,99

Descrizione

Swatch di Davide Baraldi

 

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1868 KB
  • Lunghezza stampa: 584
  • Editore: Edizioni Esordienti E-book (30 settembre 2015)
  • Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
  • Lingua: Italiano
  • ISBN: 9788866902621

 

Descrizione prodotto

Sinossi

Due ragazzi come tanti, ai giorni d’oggi.
Sullo sfondo, una Bologna giovane e feriale.
Luca ed Allyson vivono intensamente le emozioni della loro età: il sogno di fare carriera nello sport, la fine della scuola e le scelte future, la definizione della propria identità. Assieme alla loro comitiva, assaporano il successo, l’amore, l’amicizia e le ambiguità presenti in ciascuna di queste tre cose, senza riuscire ad immaginare l’asprezza dei passaggi che li attendono.
Improvvisamente, la spensieratezza lascia il posto al disincanto dell’età adulta, e i due si ritrovano sospesi, costretti entrambi, attraverso molte contraddizioni, ad affrontare le loro paure più grandi, che li porteranno ad interrogarsi sul senso delle cose, e ad imparare più di quanto avrebbero mai immaginato sul passare del tempo, sulla felicità, su Dio e, in ultimo, sulla vita.

1 recensione per Swatch

  1. Valutato 5 su 5

    Claudio Oliva

    L’età adolescenziale, i primi amori, le aspirazioni, i caratteri che si delineano e si definiscono.
    L’analisi introspettiva tra due anime, quella bianca e quella nera, che ognuno di noi porta con se e stenta talvolta a riconoscere.
    Il confronto con Dio, con la religione, talvolta duro, senza esclusione di colpi, irriverente e selvaggio.
    I dubbi, le incertezze, ma anche le sicurezze e le solide basi su cui costruire.
    Un commento particolare alla descrizione, in più tonalità e accenti, di quella identità, al giorno d’oggi, astratta: la famiglia, unico vero approdo e faro per chi affronta il mare dalla vita.
    La capacità di chi scrive di attrae il lettore come in un gorgo e gli consente di toccare con mano propria tutte le emozioni: dolore, gioia, rabbia, sconforto, speranza, pentimento, amore e infine pazzia.
    Un romanzo che, in ogni modo fa pensare ed è la cosa più bella che ci si possa augurare dopo una lettura.
    Cito una delle molte frasi che mi hanno colpito: “L’unico modo di amare è quello di liberare ed essere liberi”

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre × 5 =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.