Crea sito

libri-da-gustareRoberta Andres e Il suo Libro da Gustare

Lo spazio Libri da Gustare vuole stimolare la fantasia dei lettori e non solo quella. Dal momento che il vecchio detto recita che “il cibo nutre lo stomaco e i libri saziano la mente“, abbiamo pensato di stuzzicare i nostri autori proponendo loro di abbinare i titoli delle loro opere a una ricetta, un qualcosa che possa identificare e dare soddisfazione anche al palato.

Un tavolino, una crepe e un libro

Vorrei consigliare ai lettori di “Le foto di Tiffany” di leggere il romanzo seduti ad un bistrot mangiando una crepe: assaggiare un piatto francese ben si adatta all’atmosfera del romanzo, in cui l’erotismo solletica il lettore con gusti saporiti ma non eccessivi e dove il sentimento è al centro della scena. Che poi le crepes e la lettura le preferiate dolci o un po’ salate, a voi la scelta!

Le foto di Tiffany

Crepes a piacere

 Andres_EEE ricette_crepes

Crepes a piacere

Per preparare le crepes sguscia 3 uova in una terrina, unisci un pizzico di sale e sbattile con una frusta; incorpora al composto 125 g di farina setacciata e 2,5 dl di latte, versandolo poco per volta e continuando a sbattere con la frusta, fino a ottenere una pastella liscia e ben amalgamata.
Copri il composto e fallo riposare per circa mezz’ora; poi sbattilo di nuovo per un istante. Scalda sul fuoco una padella antiaderente di 16-18 cm di diametro, spennella con abbondante burro fuso e toglila dal fuoco.
Versa subito un mestolino di pastella nella padella e falla ruotare velocemente in modo che il fondo venga ricoperto da un velo sottile e uniforme di pastella.
Rimetti la padella sul fuoco abbastanza vivo e cuoci la crepe finché i bordi cominciano ad arricciarsi. Girala con una paletta, cuocila ancora per un minuto e trasferiscila in un piatto.
Ripeti l’operazione fino a esaurimento della pastella, scaldando bene la padella e spennellandola di burro ogni volta.
Con queste dosi si ottengono una dozzina di crepes.

Fonte dalla quale è tratta la ricetta: Sale & Pepe

Le foto di Tiffany

Tiffany è una ragazza affascinante, dai lunghi e ricci capelli color rame, che riempie la sua vita da single con la presenza di gatti e la dedizione al suo lavoro: è giornalista e vive a Bologna. E’ anche una donna in lotta con la parte più nascosta di se stessa, una donna forte, sensuale e indipendente, i cui ricordi legati ad una infanzia triste hanno segnato inesorabilmente anche la sua vita adulta, priva di legami stabili.
Un giorno riceve sul suo smartphone un inquietante messaggio, accompagnato da una sua foto, che la ritrae di spalle, nuda. Si tratta di lei, senza alcun dubbio, è riconoscibile da un tatuaggio, un’iris, alla base della schiena. Ma chi le ha scattato quella foto? Non sarà quello l’unico messaggio del genere e la ragazza, dapprima inquieta, poi sempre più curiosa di conoscere l’identità del misterioso stalker, si metterà a indagare per risalire all’autore di quelle foto in cui per la prima volta si scopre così bella, così sensuale. E così Tiffany ci accompagna lungo le strade di Bologna, alla ricerca di questa misteriosa persona.
In fondo, la parola chiave della storia è “fotografia”. La fotografia è la causa degli avvenimenti, ma è anche ciò che scatena nuove sensazioni, nuovi desideri nella protagonista, che utilizzerà inconsciamente quella immagine come punto di partenza per un cambiamento. Tutto il racconto in definitiva è la fotografia di un momento importante della vita di questa donna, divisa tra un passato articolato tra amanti passeggeri, genitori e amici, e un futuro individuato nei nuovi desideri e nelle consapevolezze che man mano affiorano in lei.
Nella trama i sentimenti giocano un ruolo importante e la fanno da padroni in un romanzo con un pizzico di erotismo, che sa anche di giallo, di suspence, di intrigo

Dettagli del libro

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 895 KB
  • Lunghezza stampa: 89
  • Editore: Edizioni Esordienti E-book (12 settembre 2015)
  • Venduto da: Amazon – Kobo
  • Lingua: Italiano
  • ISBN: 9788866902584

Related Articles

One Comment

  1. Andrea Leonelli 19 novembre 2016 14:47

    ricetta curiosa e golosa, come il libro 😉

    Reply

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

14 − 3 =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Il materiale pubblicato è copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

  • Copyright

    Il materiale fotografico, loghi e quant’altro utilizzato all'interno del blog è stato reperito da fonti pubbliche, oppure è stato reso disponibile da terzi.
    Qualora per errore siano presenti immagini o contenuti protetti da copyright, si invita gli interessati a darne immediata comunicazione in modo da procedere alla rimozione tempestiva.

  • Privacy e Cookie policy

    Privacy Policy
  • Informazioni

    Edizioni Esordienti E-book di Piera Rossotti
    Strada Vivero, 15
    10024 Moncalieri - Torino

    [email protected]
    P.E.C. [email protected]

    011-6472110 - ore ufficio

    Partita IVA 10585010019
    Cod. Fisc. RSSPRI51R68L445X
    REA TO-1145737