Sarà Mica per Sempre

Sarà mica per sempre e Scintilla vitale in versione FREE

Sarà mica per sempre e Scintilla vitale sono due dei libri scelti dal catalogo EEE per essere visualizzati anche nella versione FREE

Avere la possibilità di leggere gratuitamente una parte corposa di un libro vi darà modo di comprendere se vi piace lo stile dell’autore, se la trama vi coinvolge e se, arrivando al termine della parte FREE, avrete voglia di acquistare in versione completa digitale o, in diversi casi, la versione cartacea del libro in questione.

Sarà mica per sempre – versione free

Alice è morta annegata, ma l’assassino l’ha poi rinchiusa nella sua auto e ha collegato il tubo di scarico all’abitacolo per simulare un suicidio. Perché? Non certo per depistare le indagini alle quali è bastata l’autopsia per svelare la messinscena. Sembra, piuttosto, il rispetto di un rituale, di un sacrificio umano.

La polizia archivia il caso, ma Emma, la migliore amica di Alice, esige delle risposte e convince l’ispettore Moreno a proseguire le indagini, almeno in via ufficiosa. Al loro fianco anche Barbara, psicologa radiata dall’albo per un errore letale, che si mantiene come domestica presso la famiglia di Alice.

Forse Alice è morta al posto di qualcun altro? E chi è la misteriosa Savana? La sua storia si intreccia a quella di Emma e Alice in quello spazio ignoto che è la follia umana, e la soluzione di questo thriller psicologico ambientato a Torino sarà sconcertante e terribile.

 

Scintilla vitale – versione free

Scintilla vitale è una storia che ci presenta il classico triangolo amoroso, con dei protagonisti un po’ particolari: lei è una giovanissima puttana, malata di AIDS e con un caratterino decisamente pepato; gli uomini sono un vampiro tenebroso e sensuale e un licantropo con l’aria del bravo ragazzo, ben educato e solare. Tutti e tre insieme, danno vita a una storia a tinte pastello, ma intervallata da ampie pennellate di nero e di rosso, da momenti di violenza e di tenerezza.

Il romanzo di Irma Panova Maino affronta il rapporto tra amore e passione in maniera esemplare, senza lasciarsi sfuggire alcun particolare del conflitto che può nascere nel vissuto dei tre protagonisti della vicenda. Sebbene appartenenti a tre “specie” diverse Carrie, Reese e Devlin conoscono le emozioni forti e il sesso, ma l’esperienza che hanno accumulato non è sufficiente a non farsi sorprendere dall’amore che, imprevisto e violento, li travolge, sconvolgendone l’esistenza.

Rifacendosi ai grandi successi di Gena Showalter, l’autrice ci fa entrare in un mondo “paranormale” in cui le differenze tra umano e sovraumano sembrano annullarsi quando entra in gioco il sentimento e quando i desideri più profondi dell’umana Carrie rispecchiano anche quelli di vampiri e licantropi. Agli immortali infatti apparentemente non manca nulla, se non una compagna con la quale condividere l’eternità a cui sono loro malgrado destinati e condannati.

Giusy Salis

 

Set 12, 2017

Sarà mica per sempre – versione free

Alice è morta annegata, ma l’assassino l’ha poi rinchiusa nella sua auto e ha collegato il tubo di scarico all’abitacolo per simulare un suicidio. Perché? Non certo per depistare le indagini alle quali è bastata l’autopsia per svelare la messinscena. Sembra, piuttosto, il rispetto di un rituale, di un sacrificio umano.

La polizia archivia il caso, ma Emma, la migliore amica di Alice, esige delle risposte e convince l’ispettore Moreno a proseguire le indagini, almeno in via ufficiosa. Al loro fianco anche Barbara, psicologa radiata dall’albo per un errore letale, che si mantiene come domestica presso la famiglia di Alice.

Forse Alice è morta al posto di qualcun altro? E chi è la misteriosa Savana? La sua storia si intreccia a quella di Emma e Alice in quello spazio ignoto che è la follia umana, e la soluzione di questo thriller psicologico ambientato a Torino sarà sconcertante e terribile.

 

Sarà mica per sempre – versione free epub
Sarà mica per sempre – versione free mobi

Il romanzo completo è su tutti i webstore.
Ecco alcuni link diretti: Amazon, Kobo, StreetLib… ma lo trovate ovunque.

Buona lettura!

Lug 02, 2017

Biografia di Manuela Leonessamanuela-leonessa-uno-di-eee

Sono nata a Torino nel 1964.
Sono laureata in Letteratura Italiana e Psicologia.
Nella mia vita ho fatto diversi mestieri, la commessa di supermercato, la venditrice di enciclopedie porta a porta, la ballerina, la tutor in contesti di inserimento lavorativo, la danzaterapeuta.
Ho pubblicato le mie tesi di laurea, e articoli di carattere e di costume per le riviste Panda’s Over, e Piemonte turistico.
Vivo e lavoro a Torino con un marito e due figlie.

Contatti

Profilo Facebook

Link all’acquisto EEE

Link all’acquisto Amazon

Intervista

Apr 03, 2017

gioco-di-libriManuela Leonessa e Il Gioco di Libri

Talvolta è capitato di passare qualche ora in buona compagnia con gli amici, cercando di indovinare quale fosse il soggetto estratto e ponendo domande del tipo: “Se fosse una città, quale sarebbe?”

Ebbene, abbiamo chiesto ai nostri autori di abbinare il titolo del loro libro a una città, un personaggio, un piatto tipico e una canzone. Ed ecco uno dei risultati.

Sarà mica per Sempre

Sinossi

 Leonessa_EST Alice è morta annegata, ma l’assassino l’ha poi rinchiusa nella sua auto e ha collegato il tubo di scarico all’abitacolo per simulare un suicidio. Perché? Non certo per depistare le indagini alle quali è bastata l’autopsia per svelare la messinscena. Sembra, piuttosto, il rispetto di un rituale, di un sacrificio umano. La polizia archivia il caso, ma Emma, la migliore amica di Alice, esige delle risposte e convince l’ispettore Moreno a proseguire le indagini, almeno in via ufficiosa. Al loro fianco anche Barbara, psicologa radiata dall’albo per un errore letale, che si mantiene come domestica presso la famiglia di Alice.Forse Alice è morta al posto di qualcun altro?E chi è la misteriosa Savana? La sua storia si intreccia a quella di Emma e Alice in quello spazio ignoto che è la follia umana, e la soluzione di questo thriller psicologico ambientato a Torino sarà sconcertante e terribile.

Se “Sarà mica per Sempre” fosse

 torino

Una città: Tutte ma non lei

Se chiedessi a voi con quale città abbinereste il mio romanzo cosa rispondereste? Con un margine di errore che reputo bassissimo, direi, Torino, perché è la città in cui è ambientato il romanzo e anche quella in cui vivo. Ma quello dei thriller è un genere che si nutre di imprevisti, colpi di scena, e suspense. Proponendovi la città sabauda, non stupirei nessuno e non avrei centrato l’obiettivo. Ma se la città fosse Senigallia, oppure Forlimpopoli vi chiedereste incuriositi il perché, e continuereste a leggermi per scoprire la risposta

 zeppole

Un piatto: Le zeppole

Perché vicino a casa mia c’è un posto dove le fanno buonissime. Pertanto, per me che amo la dolcezza in tutte le sue forme, e credo nel valore terapeutico dello zucchero, abbinare il mio romanzo a un dolcetto ben fatto suona come un augurio.

Se dopo averlo letto avrete la sensazione che la vita vada un po’ meglio, ditemelo. Mi verrà il diabete e sarò felice.

 charlie-chaplin

Un personaggio: Charlie Chaplin

Perché ha saputo essere un personaggio, allo stesso tempo, ironico e toccante, e non mi dispiacerebbe scoprire come ha fatto

Una canzone: Ederlezi di Goran Bregovich

Perché ascoltarla a tutto volume è ogni volta un’emozione forte. Una di quelle che mi serra la gola. Non importa se l’ho già ascoltata centinaia di volte, scopro sempre qualcosa di nuovo, un accordo nascosto, un violino di cui non mi ero mai accorta, un’emozione diversa. E penso che un buon libro debba essere come lei, capace di avere sempre qualcosa di nuovo da dire

Dettagli del libro

  • Formato: Formato ebook
  • Dimensioni file: 2240 KB
  • Lunghezza stampa: 273
  • Editore: EEE-book (13 aprile 2016)
  • Venduto da: Amazon – Kobo
  • Lingua: Italiano
  • ISBN: 978-88-6690-306-2
Nov 23, 2016

libri-da-gustareManuela Leonessa e Il suo Libro da Gustare

Lo spazio Libri da Gustare vuole stimolare la fantasia dei lettori e non solo quella. Dal momento che il vecchio detto recita che “il cibo nutre lo stomaco e i libri saziano la mente“, abbiamo pensato di stuzzicare i nostri autori proponendo loro di abbinare i titoli delle loro opere a una ricetta, un qualcosa che possa identificare e dare soddisfazione anche al palato.

Unire sapori in una sera da gustare

Avete appena terminato di leggere “Sarà Mica per Sempre” di Manuela Leonessa. Vi è piaciuto moltissimo, ne scrivete una recensione straordinaria su Amazon e io, l’autrice, per ringraziarvi vi invito a cena.

Vi preparo gli Spaghetti con le cozze alla rucola, prezzemolo, pomodorini e peperoncino piccante.

Proposto in genere come un primo piatto lo considero un piatto unico a tutti gli effetti perché, come ogni romanzo che si rispetti, ha tutto.

Sarà Mica per Sempre

Spaghetti con le cozze

 Leonessa_EST  spaghetticozze1-maxw-650

 

Le cozze sono frutti di mare molto saporiti ma digeribili, come la mia storia, gustosissima ma che scivola via leggera. È un piatto frizzante e fragrante molto appetitoso, che cattura subito il palato, difficile non finire la porzione, praticamente impossibile.

Il brodetto delle cozze, cotto con i pomodorini l’aglio e la cipolla, regala agli spaghetti un retrogusto ricco di sapori che si succedono l’uno all’altro senza stancare mai, e alla fine, quando ormai sembra che sia stato detto tutto, il peperoncino piccante, dà un’ultima sferzata, spiazzante e indimenticabile.

Spaghetti con le cozze alla rucola, prezzemolo, pomodorini e peperoncino piccante.

In questa ricetta vengono abbinate ai classici spaghetti ma arricchite dalla fragranza e dal sapore della rucola aggiunta fresca e cruda al momento di servire in tavola. Si fanno aprire in padella e si utilizza il loro fondo di cottura per realizzare un delizioso brodetto con pomodorini, aglio, cipolla, peperoncino e pangrattato. Infine, alle cozze e alla sautè, si uniscono agli spaghetti in una grande zuppiera. Prima di servirli si spolverizzano con prezzemolo e rucola tritati grossolanamente.

Ingredienti

Cozze 1 kg.,Spaghetti 350 gr.,Pomodori ciliegini 250 gr.,Peperoncino fresco piccante 1,Rucola 1 manciata,Prezzemolo 1 manciata,Aglio 2 spicchi,Cipollotto rosso fresco 1,Olio extravergine di oliva 3 cucchiai,Pangrattato 1 cucchiaio, Fettine di limone per guarnire q.b., Sale q.b.,Sale rosso delle Hawaii q.b.

Preparazione

Raschia le cozze con un coltellino oppure con una spugnetta eliminando tutte le impurità e i corpi estranei presenti sui gusci. Togli il bisso e lavale bene sotto acqua fredda corrente finché l’acqua non risulterà pulita.
Trasferiscile in una padella con un filo di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio pelato e schiacciato. Accendi il fuoco e falle aprire a fiamma viva. Una volta che si sono tutte aperte, sgusciane due terzi e lascia le rimanenti con il guscio. Infine filtra il liquido di cottura passandolo in un colino a maglie strette.
Pela uno spicchio di aglio e il cipollotto. Tritali con la mezzaluna, mettili in una padella ampia insieme a 3 cucchiai di olio extravergine di oliva e lascia soffriggere dolcemente per un paio di minuti. Quindi aggiungi i pomodorini lavati e tagliati a spicchi, il peperoncino fresco tagliato a rondelle spesse, il liquido filtrato delle cozze e fai cuocere a fiamma dolce per 15 minuti.
Nel frattempo tuffa gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata e falli lessare.
Trascorso il quarto d’ora, unisci le cozze sgusciate e il pangrattato. Mescola bene e lascia insaporire per un paio di minuti a fiamma moderata. Infine aggiungi anche le cozze con il guscio, mescola e spegni il fuoco.
Scola al dente gli spaghetti e trasferiscili in una zuppiera. Versaci sopra le cozze con tutto il loro brodetto, mescola e distribuisci in piatti singoli da portata. Spolverizza con prezzemolo e rucola tritati grossolanamente con la mezzaluna, guarnisci con fettine di limone e porta in tavola gli spaghetti con le cozze alla rucola, prezzemolo, pomodorini e peperoncino piccante

Fonte da cui è tratta la ricetta: ricette.foxlife.it

Sarà mica per sempre

Alice è morta annegata, ma l’assassino l’ha poi rinchiusa nella sua auto e ha collegato il tubo di scarico all’abitacolo per simulare un suicidio. Perché? Non certo per depistare le indagini alle quali è bastata l’autopsia per svelare la messinscena. Sembra, piuttosto, il rispetto di un rituale, di un sacrificio umano. La polizia archivia il caso, ma Emma, la migliore amica di Alice, esige delle risposte e convince l’ispettore Moreno a proseguire le indagini, almeno in via ufficiosa. Al loro fianco anche Barbara, psicologa radiata dall’albo per un errore letale, che si mantiene come domestica presso la famiglia di Alice.Forse Alice è morta al posto di qualcun altro?E chi è la misteriosa Savana? La sua storia si intreccia a quella di Emma e Alice in quello spazio ignoto che è la follia umana, e la soluzione di questo thriller psicologico ambientato a Torino sarà sconcertante e terribile

Dettagli del libro

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 2240 KB
  • Lunghezza stampa: 273
  • Editore: Edizioni Esordienti E-book (13 aprile 2016)
  • Venduto da: Amazon – Kobo
  • Lingua: Italiano
  • ISBN: 978-88-6690-306-2
Nov 03, 2016
  • Disclaimer

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Il materiale pubblicato è copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro.

  • Privacy e Cookie policy

    Privacy Policy
  • Informazioni

    Edizioni Esordienti E-book di Piera Rossotti
    Strada Vivero, 15
    10024 Moncalieri - Torino

    [email protected]
    P.E.C. [email protected]

    011-6472110 - ore ufficio

    Partita IVA 10585010019
    Cod. Fisc. RSSPRI51R68L445X
    REA TO-1145737