pizap-com14779339376381

Lorena Marcelli e Il suo Libro da Gustare

libri-da-gustareLorena Marcelli e Il suo Libro da Gustare

Lo spazio Libri da Gustare vuole stimolare la fantasia dei lettori e non solo quella. Dal momento che il vecchio detto recita che “il cibo nutre lo stomaco e i libri saziano la mente“, abbiamo pensato di stuzzicare i nostri autori proponendo loro di abbinare i titoli delle loro opere a una ricetta, un qualcosa che possa identificare e dare soddisfazione anche al palato.

Unire sapori in una sera da gustare

Vorrei consigliare ai lettori de “La Collina dei girasoli” di degustare  il pane dorato , la merenda che la zia Elia preparava ad Ambra, la protagonista principale del romanzo. Il pane dorato mi riporta alla mia infanzia e ai giochi con gli amici, alla semplicità di quei giorni e alla gioia di vivere, gialla come l’uovo campagnolo, dentro il quale il pane veniva “affogato”.

La ricetta è davvero di una semplicità estrema e, ogni volta che mangerete questo pane speciale, penserete ai giorni d’estate e a una casa fra i girasoli, in una terra magica come solo l’Abruzzo sa essere, (almeno nel mio cuore).

La collina dei girasoli

Il pane dorato

 Marcelli_EEE  pane-dorato

Il pane dorato

Ingredienti

qualche fetta di pane (meglio se del giorno prima), 2 uova, 2 cucchiai di formaggio grattugiato, 4-5 cucchiai di latte, sale, olio di semi per friggere.

Preparazione

In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale, il formaggio grattugiato ed il latte. Mettete in una larga padella l’olio di semi e fatelo riscaldare a fiamma vivace. Bagnate le fette di pane nel composto di uova, sgocciolatele un po’ e tuffatele nell’olio bollente, facendole dorare per bene da entrambi i lati. Fate assorbire l’eccesso di olio dalle fette di Pane dorato su fogli di carta da cucina.

Fonte da cui è tratta la ricetta: blog.giallozafferano.it

La collina dei girasoli

Topazio, Perla, Giada e Ambra sono quattro sorelle, figlie di un orafo famoso, ma l’unica cosa che le accomuna davvero è di avere il nome di una pietra preziosa, perché sono molto diverse tra loro, e non si sopportano a vicenda; il padre muore prematuramente in un incidente e la madre, Luisa, una donna immorale e superficiale, è incapace di dare loro l’affetto di cui hanno bisogno. Le due sorelle maggiori diventano delle donne insicure, sentimentalmente fragili e insoddisfatte, mentre Giada e, in particolare, Ambra, più sensibili, conosceranno l’affetto materno della zia Elia, che vive in campagna e che accoglierà soprattutto Ambra ogni estate. In questo contesto sano e affettuoso la ragazza ritrova se stessa, decide cosa voler fare e conoscerà anche l’amore della sua vita.
Un romanzo delicato e profondo, sulle relazioni famigliari e sui sentimenti, sullo sfondo della campagna abruzzese.

Dettagli del libro

  • Formato: Formato Kindle
  • Dimensioni file: 1684 KB
  • Lunghezza stampa: 154
  • Editore: Edizioni Esordienti E-book (12 settembre 2015)
  • Venduto da: Amazon – Kobo
  • Lingua: Italiano
  • ISBN: 9788866902614

2 Responses

Lascia un tuo commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

6 − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.